Press "Enter" to skip to content

Trump a Khamenei: “Stia molto attento con le parole”

“Dovrebbe stare molto attento con le parole”. Così il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha risposto alla guida suprema iraniana, l’ayatollah Ali Khamenei, che durante il sermone del venerdì, per la prima volta in otto anni guidato da lui, ha definito Trump “un pagliaccio”. “Il cosiddetto ‘leader supremo’ iraniano, che in fondo non è così supremo – ha scritto il presidente su Twitter – ha detto alcune cose orribili su Stati Uniti ed Europa. La loro economia sta crollando, il loro popolo sta soffrendo, dovrebbe stare molto attento con le parole”.

E poi, in un tweet successivo, Trump ha ribadito che “il popolo nobile dell’Iran, che ama l’America, merita un governo che sia più interessato ad aiutarlo a realizzare i suoi sogni piuttosto che a ucciderlo perché chiede rispetto”.

“Invece di condurre l’Iran alla rovina, i suoi leader dovrebbero abbandonare il terrore e rendere l’Iran di nuovo grande” ha esortato il presidente, parafrasando il suo ‘Make America Great Again!”.

Please follow and like us:
error
RSS
Facebook
Facebook
YouTube
LinkedIn
Instagram