Press "Enter" to skip to content

Il governo del Regno Unito assicura: raggiunto l’obiettivo dei 200 mila test anti-Covid al giorno

Il governo del Regno Unito sostiene di aver raggiunto il suo obiettivo di mettere a disposizione 200 mila test per il coronavirus al giorno entro la fine di maggio. Lo riporta il quotidiano britannico “The Guardian”. I

l premier britannico, Boris Johnson, ha comunicato l’obiettivo di 200 mila test al giorno precedentemente a maggio. I suoi consiglieri hanno poi chiarito che il primo ministro si stava riferendo al numero di test disponibili al giorno, non al numero di test condotti.

Secondo il governo britannico il 30 di maggio erano disponibili 205.634 test per il coronavirus, e quindi l’obbiettivo è stato raggiunto con un giorno di anticipo. Tuttavia alcuni esperti hanno messo in dubbio l’utilità del numero di test disponibili come unità di misura per capire quanto è stabile il sistema di test e tracciamento. La via più utile, è stato suggerito, sarebbe contare il numero di test effettivamente condotti.

Secondo il ministero della Salute, il 30 maggio sono stati condotti 127.722 test per il coronavirus. Il ministro della Salute Matt Hancock ha commentato che “il raggiungimento dell’obbiettivo di 200 mila test è un traguardo importante nel nostro percorso per controllare la diffusione del virus, salvare vite e allentare gradualmente le misure restrittive”.

Hancock ha aggiunto che espandendo il numero di test disponibili, il governo è riuscito a introdurre il programma di test e tracciamento del Sistema sanitario nazionale (Nhs). “Dare la possibilità di fare un test per il coronavirus a chi mostra sintomi è una parte fondamentale del programma”, ha detto il ministro della Salute.

Please follow and like us:
error
RSS
Facebook
Facebook
YouTube
LinkedIn
Instagram