Press "Enter" to skip to content

Terremoto sul Gargano

Un terremoto di magnitudo 3,6 si è verificato alle 4.24 con epicentro a pochi chilometri dal paese di Carpino, nel Gargano, in provincia di Foggia e ad una profondità di 20 chilometri. La scossa è stata avvertita in modo distinto in tutta la provincia di Foggia e anche nella sesta provincia Bat. Al momento non vengono segnalati danni.

Secondo quanto si apprende dalla sede centrale della Protezione civile regionale di Bari, i vigili del fuoco di Foggia hanno ricevuto questa mattina solo due telefonate dai cittadini che segnalavano il sisma.

L’epicentro è stato localizzato a 4 chilometri da Carpino, in campagna. Il terremoto, originatosi a una profondità di 20 chilometri, è stato avvertito dalla popolazione anche in considerazione dell’orario notturno.

La scossa “rientra nella sismicità di base del nostro Paese, ne abbiamo molte simili ogni anno”, spiega all’Adnkronos il direttore dell’Osservatorio nazionale terremoti dell’Ingv, Salvatore Stramondo. Sul Gargano, spiega ancora Stramondo, “dal 1985 ad oggi abbiamo avuto numerosi sismi di magnitudo simile”.

L’Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia “ha ricevuto sul suo sito haisentitoilterremoto.it 145 segnalazioni” da parte dei cittadini iscritti al servizio dell’Ingv, riferisce ancora Stramondo aggiungendo: “L’evento è stato quindi percepito dalla popolazione ma la magnitudo è modesta”. La scossa “è stata percepita in tutta la zona garganica da Manfredonia a Vieste, ci sono segnalazioni anche più a Sud, a Canosa di Puglia”.

Please follow and like us:
error

Comments are closed.

RSS
Facebook
Facebook
YouTube
LinkedIn
Instagram