Press "Enter" to skip to content

Scout Vda: i colori dell’arcobaleno scelti per alimentare la creatività dei ragazzi da casa

AOSTA – Un arcobaleno stagliato in un cielo ritornato azzurro dopo una forte tempesta. Hanno scelto questo simbolo di rinascita i rappresentanti dell’AGESCI, l’Associazione Guide Scout Cattolici Italiani per intrattenere, via WathsApp o Skype, i ragazzi chiusi in casa. L’arcobaleno che rafforza la grande speranza della vittoria sulla pandemia esorcizzata con l’augurio consolidato ‘Andrà tutto bene’.

I sette colori dell’arco celeste diventano, ogni giorno, un tramite ideale per coinvolgere gli scout dei vari gruppi regionali in attività manuali. I capi, in collegamento sul PC o sul cellulare, scelgono un colore, chiedendo ai giovani di fotografare un oggetto del colore indicato, spiegandone, poi, il significato.

Interviene Stefania Latina responsabile regionale Agesci Valle d’Aosta: “E’ un modo di tenersi in continuo contatto con i ragazzi dei vari gruppi scout e permettere loro di alleggerire le ore trascorse in casa. In questa emergenza, è importante occupare la mente di chi, come gli scout, sono abituati ad una vita attiva“.

Per i ‘lupetti’, gli scout dagli 8 agli 11 anni, è essenziale un intrattenimento ‘rompi noia’, che alimenti la loro fantasia e li distragga da una permanenza casalinga imposta da questa drammatica crisi sanitaria. A loro viene assegnata una buona azione casalinga: dall’aiutare la mamma nell’apparecchiare la tavola, a lavare i piatti, a spolverare. ‘Esercizi’ di una ginnastica particolare che, poi, sono tenuti ad illustrare in rete. “Compito assegnato al gruppo scout di Pont St.Martin – sottolinea la responsabile -. A tutti i gruppi, in ogni caso, vengono dati incarichi adeguati ad distrarli da questa realtà molto difficile”.

L’impegno degli adolescenti, scout esploratori, consiste nella realizzazione di buone azioni più concrete, basate sulla capacità creativa. Il riciclaggio di oggetti consumati, creare nodi particolari con corde utilizzate per escursioni in montagna, costruire un giocattolo con l’utilizzo di materiali dimenticati in qualche cassetto. Attività manuali che, poi, vengono illustrate sugli schermi informatici.

Stiamo organizzando l’Assemblea regionale per il rinnovo delle cariche – anticipa Stefania Latina -. Dobbiamo capire come fare per rispettare la segretezza del voto, quassi impossibile tramite Skype”.

Please follow and like us:
error
RSS
Facebook
Facebook
YouTube
LinkedIn
Instagram