Press "Enter" to skip to content

Regione: Il ‘vuoto’ della maggioranza decreta il ‘fermo’ di iniziative da parte dell’opposizione

AOSTA – I consiglieri di opposizione, in Consiglio Valle, rompono il silenzio: nella prossima Assemblea non si discuterà alcuna iniziativa proposta da Lega Vallée d’Aoste e Pour l‘Autonomie.

Spiegano in una nota, le motivazioni alla base di questa drastica decisione: “Nei primi mesi della XVI legislatura, abbiamo lavorato in maniera costruttiva e propositiva, presentando, complessivamente, 383 iniziative. Iniziative che, spesso e volentieri, sono state respinte, ignorate, se non addirittura fatte proprie dalla maggioranza, copiandole di sana pianta”.

Puntualizzano: “Maggioranza che ha dimostrato, in questi mesi, di non avere idee concrete, limitandosi, per lo più, a vivere alla giornata. Nelle delibere di giunta prodotte fino ad oggi, non si ravvisa, infatti, una visione complessiva di sviluppo e di futuro della nostra Regione, né risposte concrete alle esigenze dei nostri cittadini, duramente colpiti dall’emergenza Covid”.

Oggi, giorno di scadenza dei termini, i due Gruppi di opposizione hanno deciso di ‘stoppare’ la presentazione di iniziative e di interrompere, in tal modo “la dinamica della maggioranza, iniziata già nel corso della discussione del bilancio tecnico del mese di dicembre, per cui le proposte elaborate a sostegno della comunità valdostana cadono, automaticamente, nel vuoto. Tutto questo mentre i cittadini continuano a patire le conseguenze negative della crisi e della mancanza di decisioni”.

Please follow and like us:
error

Comments are closed.

RSS
Facebook
Facebook
YouTube
LinkedIn
Instagram