Press "Enter" to skip to content

Pontey, sindaco Tillier: “Urge aprire un negozio di alimentari. Enormi problemi durante la pandemia”

PONTEY – “Mai come durante l’emergenza Covid e la conseguente ‘zona rossa’, ci siamo resi conto dell’importanza di poter garantire agli abitanti un punto vendita di generi alimentari. Conto molto sul sostegno della politica per organizzare questo riferimento commerciale divenuto inderogabile”.

Rudy Tillier, sindaco di Pontey, il Comune della Media Valle sbarrato agli ingressi durante la crisi clinica, fa tesoro della drammatica esperienza, riorganizzando l’aspetto sociale del paese.

Pontey, durante la ‘zona rossa’

L’apertura di un negozio di generi alimentari si rivela fondamentale; un esercizio, anche di modeste dimensioni, che esaudisca le necessità primarie di una comunità di 805 residenti.

Non solo Pontey, ma tutti i piccoli Comuni hanno risentito di questa carenza – sostiene Tillier -. Il nostro ha accusato il ‘colpo’ in termini più accentuati a causa dell’isolamento. Le finanze comunali non arrivano oltre un certo limite. E’ indispensabile l’aiuto delle istituzioni”.

Guarda avanti il sindaco di Pontey, giunto a fine mandato: “L’Election day offre un’opportunità dal punto di vista commerciale, ma anche per quanto attiene al profilo sanitario”.

Informa sulla carenza di medici. “A Pontey è notevole”, fa sapere, aggiungendo come il problema si rifletta in tutta la media Valle. “Non occorre inventarci grandi progetti – chiosa -. Atteniamoci alle realtà normali, urgenti“. Sottolinea un esempio emblematico: “Non disponiamo di un punto Bancomat di Poste Italiane. Vorremmo che questa grande azienda si ricordasse del nostro paese. Per non parlare dell’assenza di uno studio medico. Ogni Comune con dimensioni simili a Pontey, dispone di spazi modesti in cui si potrebbe allestire questo importante riferimento sanitario”.

Chiude il ‘cahier des doléances’ e ricorda un’iniziativa coinvolgente realizzata nell’estate, ormai al tramonto: “A luglio, abbiamo aperto, per la prima volta, un centro estivo, nell’area tra la scuola e il parco giochi. A breve, riapriremo la ludoteca, con annesso servizio mensa. Ogni mercoledì pomeriggio, nella scuola primaria, bambini e famiglie, avranno l’opportunità di trascorrere qualche ora di svago, con uno sguardo attento alla cultura”, chiude Rudy Tillier, primo cittadino di Pontey.

Please follow and like us:
error

Comments are closed.

RSS
Facebook
Facebook
YouTube
LinkedIn
Instagram