Press "Enter" to skip to content

Maltempo in Piemonte, un morto e due dispersi

Un taxista è morto la scorsa notte in Pimonte a causa del maltempo. Il corpo dell’uomo è stato trovato questa mattina nei pressi di Arquata Scrivia. Lo si apprende da fonti dei soccorritori. Il taxista era partito nella serata di ieri da Genova per portare un cliente a Serravalle. Quest’ultimo era stato ritrovato nella notte aggrappato a un albero.

Altre due persone risultano disperse nell’alto Monferrato, in provincia di Alessandria. Si tratta di due uomini di 61 e 84 anni, uno dei quali a quando si apprende sarebbe uscito a bordo di un mezzo agricolo. Le ricerche proseguono.

Intanto in tutta la provincia sono 130 gli evacuati. In particolare, a Castelletto d’Orba 30 persone sono state evacuate e ricoverate presso la tensostruttura della Polisportiva, mentre altre 50 persone hanno trovato ospitalità presso la Croce Rossa di Serravalle. Si registrano anche 40 persone evacuate a Gavi presso le scuole elementari e 10 di Castelnoceto.

Il Capo Dipartimento della Protezione Civile, Angelo Borrelli, si è recato nella regione Piemonte per seguire la situazione presso la Prefettura di Alessandria. In arrivo anche il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio e l’assessore alla Protezione Civile Marco Gabusi. Inoltre, nella mattinata, un team di esperti del Dipartimento, raggiungerà le zone interessate dal maltempo a supporto delle autorità locali impegnate nella gestione dell’emergenza. Per prestare soccorso nelle zone colpite sono partite le colonne mobili regionali della Protezione civile di Torino, Asti, Vercelli, Novara.

Situazione critica anche sulle strade: sull’autostrada A21 è chiuso lo svincolo in direzione Milano A7 per allagamenti mentre varie strade risultano chiuse per frane. Disagi anche nel Verbano dove sono isolate per una frana Crodo, Formazza e Premia. Sta esondando il lago di Antrona.

Please follow and like us:
error

Comments are closed.

RSS
Facebook
Facebook
YouTube
LinkedIn
Instagram