Press "Enter" to skip to content

La Valle d’Aosta ricorda, oggi, le vittime della pandemia

AOSTA – Nella Giornata Nazionale in memoria delle Vittime dell’epidemia di Covid-19, la Valle d’Aosta ricorda, oggi venerdì 18 marzo 2022, i residenti deceduti a causa della grave patologia virale.

Viale d’ingresso del cimitero

Alle ore 15, nel cimitero della città capoluogo, verrà celebrata una suggestiva cerimonia in cui sarà scoperta una stele e verrà dedicato alle vittime del Covid-19 il viale d’ingresso del luogo di culto.

Non solo. Il ricordo verrà amplificato con la lettura dei 150 corregionali che hanno lasciato questo mondo nella più angosciante solitudine, privati dell’ultimo saluto dei propri cari. Coloro che sono deceduti nel primo periodo della pandemia, quando sono state vietate le cerimonie funebri per scongiurare gli assembramenti.

“Il miglior modo per ricordare chi ha perso la vita a causa della pandemia, semplici cittadini e professionisti della salute – dichiarano il Presidente della Regione Erik Lavevaz e l’assessore regionale alla Sanità Roberto Barmasse – è, dunque, quello di investire, al meglio, nel servizio sanitario attraverso interventi in grado di mettere al centro il cittadino e la sanità territoriale, affinchè il sacrificio di centinaia di persone non possa risultare vano”.

La ‘Giornata Nazionale in memoria delle vittime del Covid19 è stata istituita il 18 marzo, con l’approvazione unanime della relativa legge da parte della Commissione Affari Costituzionali del Senato.

In questa occasione, in tutti i luoghi pubblici e privati, verrà osservato un minuto di silenzio e gli edifici pubblici esporranno la bandiera a mezz’asta.

S.L.

Please follow and like us:
error

Comments are closed.

RSS
Facebook
Facebook
YouTube
LinkedIn
Instagram