Press "Enter" to skip to content

Gestione Covid: nuove misure all’attenzione del presidente Lavevaz

AOSTA – L’emergenza Covid è inserita nei primi impegni che attendono il neo eletto presidente del governo regionale Erik Lavevaz. La preoccupazione per l’aumento dei contagi ha assunto, ormai, i contorni di un vero e proprio allarme sanitario sociale, gestibile con l’attivazione di nuove e drastiche restrizioni sul territorio regionale.

Provvedimenti che, come annunciato dallo stesso Lavevaz, verranno analizzati nel corso di una riunione prevista nel pomeriggio di oggi, 22 ottobre.

“Alle 15, ho un incontro con la Protezione civile – anticipa -per fare il punto della situazione. Poi, mi confronterò con la Giunta per le valutazioni conseguenti”.

In Valle d’Aosta, Regione dove la positività all’infezione ha raggiunto livelli esorbitanti in proporzione al numero di residenti, potrebbero essere introdotte misure di prevenzione simili a quelle sancite dal Governatore della Lombardia e dal Presidente della Regione Piemonte. In entrambe, i centri commerciali sono chiusi nel fine settimana; è in vigore, inoltre, il coprifuoco dalle 23 alle t5.

Una scelta di precauzioni ai limiti il cui obiettivo mira ad evitare un secondo lockdown, definito ‘una tragedia’ dagli operatori commerciali. Il ‘coprifuoco, in ogni caso, è finalizzato a scongiurare gli assembramenti e la movida, forme di aggregazione giovanile ritenute insidiosi veicoli di trasmissione del virus.

S.L.

Please follow and like us:
error

Comments are closed.

RSS
Facebook
Facebook
YouTube
LinkedIn
Instagram