Press "Enter" to skip to content

‘Fiamme Gialle’, di Aosta, scoprono un’evasione fiscale per 16 mln di euro

AOSTA – L’inchiesta, coordinata dalla Procura della Repubblica, di Aosta, ha permesso di scoprire l’omissione di dichiarazioni fiscali da parte di tre società specializzate nel commercio di autovetture; società che operavano nella provincia di Caserta, pur avendo la sede legale ad Aosta.

L’omissione sistematica di presentare i corrispettivi fiscali risale al 2017.

In una nota diffusa dalla Guardia di Finanza si legge: “Proprio la mancanza di operatività nella nostra Regione è stato il primo campanello di allarme che ha innescato i controlli nei confronti della società, in un più ampio processo di selezione accurata dei contributi che mira ad intercettare le forme di evasione fiscale più pericolose e diffuse, tanto più in questo particolare periodo di emergenza sanitaria”.

La ricostruzione dei finanzieri e l’esecuzione di controlli incrociati tra clienti e fornitori hanno permesso di smascherare l’ingente giro di affari occultato al fisco, per un ammontare di 16 milioni di euro.

I tre rappresentanti della società sono stati denunciati a piede libero per il reato di omessa dichiarazione e occultamento e distruzione delle scritture contabili.

I militari della Guardia di Finanza hanno, inoltre, sequestrato immobili ubicati a Caserta e 29 quote di partecipazione in differenti società, oltre ad altri immobili, disponibilità finanziarie e quote societarie riconducibili e presunti evasori fiscali.

Please follow and like us:
error
RSS
Facebook
Facebook
YouTube
LinkedIn
Instagram