Press "Enter" to skip to content

Fase 2, Sala: “A Milano vietate bevande da asporto dalle 19 “

A Milano niente bevande da asporto dopo le 19 a partire da domani. La misura è stata annunciata dal sindaco Giuseppe Sala al termine di un vertice in prefettura e dopo un weekend segnato dalle polemiche per la movida nelle strade di diverse città.

“Di fatto quello che sanzioneremo sarà il consumo di alcolici in piedi. Queste norme entreranno in funzione da domani sera. Entro domani il questore indicherà le aree presidiate dalle quattro forze di polizia (la polizia di stato, i carabinieri, la guardia di finanza e la polizia locale, ndr) dislocate nei luoghi particolari della movida”, ha spiegato Sala. “Questo weekend ci ha aiutato a capire ancora meglio, se mai ce ne fosse bisogno, quali sono le aree critiche. Queste decisioni -ha precisato il sindaco- non vietano la possibilità di sedersi, bere e stare con gli altri ma limitano un po’ il rischio e poi vedremo. Metteremo tutte le forze possibili in termini di personale e speriamo che il prossimo weekend sia un po’ meglio di questo”.

Sala ha precisato che quello della movida “non è un fenomeno milanese o solo delle grandi città, vale anche per le cittadine di provincia”. “Questo è quello che fa Milano”, ha aggiunto riferendosi alla misura che entrerà in vigore domani. “Non poniamo limiti temporali alla chiusura dei locali, è una cosa che abbiamo valutato ma abbiamo pensato che non valga la pena. Non mi va di avere un atteggiamento da sceriffo e non credo nemmeno che sia sano farlo. Abbiamo però una larga parte di popolazione che si lamenta, manda immagini e denuncia questo tipo di comportamenti e dobbiamo cercare di bilanciare le cose. Spero che si eviti di metterci gli uni contro gli altri”.

Please follow and like us:
error
RSS
Facebook
Facebook
YouTube
LinkedIn
Instagram