Press "Enter" to skip to content

Esercizio abusivo della professione e ricettazione. Sequestrata parafarmacia, a Saint Vincent

SAINT VINCENT – I Carabinieri della stazione di Cha^tillon/St.Vincent, in collaborazione con i colleghi del Nucleo Antisofisticazioni, hanno posto sotto sequestro la Parapharmacie srl, della cittadina termale e indagato la titolare e il fratello; per entrambi, il capo di accusa è esercizio abusivo della professione e ricettazione.

Le indagini, coordinate dal pm Luca Ceccanti, sono state avviate quindici giorni fa, a seguito della denuncia di sottrazione di medicinali presentata dal titolare della farmacia di Cha^tillon. E, stando ai primi riscontri, sarebbe stato il dipendente a sottrarre scatole di farmaci per, poi, rivenderli nella Parapharmacie srl; in quest’ultima, tra l’altro, i Carabinieri hanno scoperto che operava il fratello della titolare senza essere in possesso della laurea corrispondente.

La filosofia commerciale delle parafarmacie si identifica con la vendita di medicinali che non necessitano di prescrizione medica. Nel caso specifico, è stato appurato che venivano venduti farmaci per cui è obbligatoria la ricetta del medico di base.

S.L.

Please follow and like us:
error

Comments are closed.

RSS
Facebook
Facebook
YouTube
LinkedIn
Instagram