Press "Enter" to skip to content

Eroina: Collecorvino ancora alla ribalda

I Carabinieri della stazione di Collecorvino, comandati dal luogotenente Giovanni Deidda, mettono a segno un ennesimo colpo.

Nella giornata di ieri, nell’ambito dei servizi predisposti dalla Compagnia di Montesilvano, atti a reprimere ogni forma di traffico e di consumo di stupefacenti, hanno colto sul fatto un 46enne, residente a Montesilvano, nel mentre cedeva una dose di eroina ad un 32enne di Collecorvino.

Per il giovane corvinese è scattata la segnalazione alle autorità competenti mentre nei confronti del 46 enne, già noto alle forze dell’ordine, è scattata la denuncia in stato di libertà mentre il denaro, provento dall’attività di spaccio, e la sostanza stupefacente sono stati sottoposti a sequestro.

Appare davvero strano e nel contempo preoccupante come il piccolo centro vestino sia troppo spesso protagonista di eventi correlati a allo spaccio ed al consumo di sostanze stupefacenti. In pochissimi giorni sono stati ben tre i casi portati alla luce dagli uomini del Luogotenente Deidda. Dalla semplice marijuana all’eroina passando dalla cocaina.

Doveroso e lecito porsi alcune domande, riconducibili tutte ad uno stato di profonda crisi esistenziale ed economica di molti giovani. Le restrizioni dovute al Covid, una mancanza di lavoro, la crisi più o meno incombente ed una totale assenza di attenzione al sociale, da parte di quanti dovrebbe essere i principali preposti al monitoraggio del territorio, determinano un progressivo ed inarrestabile aumento di consumo e spaccio di ogni tipo di droga.

Le forze dell’ordine fanno appello a tutta la cittadinanza, in considerazione anche dell’assoluta sordità e cecità degli amministratori, di essere di ausilio e segnalare qualsiasi atteggiamento o situazione sospetta.

Il territorio va preservato e tutelato da qualsiasi genere di illegalità nell’esclusivo interesse degli abitanti e soprattutto delle future generazioni. Importante è asfaltare una strada, meno lo è apparire sui social alla ricerca di effimeri ed insignificanti like mentre è essenziale, prendersi cura delle nuove generazioni preservando i nostri figli da incontri degenerativi e malavitosi .

Ma forse è un concetto troppo astratto e complesso per alcuni?

Please follow and like us:
error

Comments are closed.

RSS
Facebook
Facebook
YouTube
LinkedIn
Instagram