Press "Enter" to skip to content

Election day: ad oggi, la proposta di Alliance Valdo^taine trova alleati solo in AC

AOSTA – Sono strenui sostenitori di questa opportunità gli esponenti di Alliance Valdo^taine che, in una nota, scrivono: “Non lasceremo nulla di intentato per favorire la possibilità per i valdostani di votare in un’unica giornata, dando dimostrazione di grande senso civico”.

Affermazione supportata da una proposta di legge depositata nei giorni scorsi. Fra le altre forze politiche regna un certo scetticismo. Soltanto AC, ad oggi, ha firmato questa proposta. Lega Valle d’Aosta, Union Valdo^taine e una parte di Rete Civica hanno sollevato dubbi.

Il risparmio che ne deriverebbe dall’Election day è di 150 mila euro, circa, secondo quanto stimato dagli uffici regionali.

Alliance Valdo?taine non demorde e ribadisce la convinzione della validità della proposta che favorirebbe l’afflusso al voto, evitando l’ipotesi di recarsi alle urne due domeniche di fila.

“Tale malaugurata evenienza – si legge nella nota – comporterebbe l’occupazione e l’allestimento delle 240 sedi di voto spesso costituite da edifici scolastici, oltre che la mobilitazione delle forze dell’ordine e il reclutamento degli scrutatori per almeno due tornate, con un raddoppio dei costi a carico della collettività”.

Please follow and like us:
error

Comments are closed.

RSS
Facebook
Facebook
YouTube
LinkedIn
Instagram