Press "Enter" to skip to content

Divieto d’ingresso per l’Alan Kurdi

Come annunciato, il ministro dell’Interno Matteo Salvini ha firmato il divieto di ingresso in acque italiane per la nave Alan Kurdi. Lo rende noto il Viminale.

“Se la ong ha davvero a cuore la salute degli immigrati, può far rotta verso la Tunisia; se invece pensa di venire in Italia come se niente fosse ha sbagliato ministro“. Questo il commento di Salvini. Attualmente – riferiscono dal Viminale – la nave Alan Kurdi è a 30 miglia nautiche dalla Libia, 60 dalla Tunisia, 171 da Malta e 127 da Lampedusa.

Please follow and like us:
error

Comments are closed.

google-site-verification=08oW6gnsO9wyK2e5wSYJRhu8LiBjyAH5JhFmOXhiuo8
RSS
Facebook
Facebook
YouTube
LinkedIn
Instagram