Press "Enter" to skip to content

Da oggi fino al 6 aprile, nuovo colore e nuove regole

AOSTA – Con l’ingresso della Valle d’Aosta nello scenario arancione, che rimarrà in vigore fino al 6 aprile, i residenti non potranno uscire dalla Regione, se non che per motivi di lavoro, salute o urgenze, comprovati con l’autocertificazione; avranno, per contro, l’opportunità di spostarsi tra i Comuni.

Il Covid non accenna a rallentare e i livelli degli indicatori sono preoccupanti. Con il nuovo decreto firmato dal Premier Mario Draghi i negozi rimarranno aperti, ma per bar e ristoranti sarà concesso soltanto il servizio di asporto e consegne a domicilio.

Negli istituti scolastici valdostani le lezioni continuano ad essere in presenza nelle scuole d’infanzia primarie e secondarie di primo e secondo grado. Viene mantenuta l’attività in presenza al 50% nelle superiori.

Sospese le attività in palestre, piscine, centri benessere e termali. Aperte le biblioteche con servizio su prenotazione. Rimangono chiusi musei, mostre, teatri e le Case da gioco.

S.L.

Please follow and like us:
error
RSS
Facebook
Facebook
YouTube
LinkedIn
Instagram