Press "Enter" to skip to content

Covid: scoperto in Valle d’Aosta il primo caso della variante inglese

AOSTA – Lo ha comunicato all’Azienda Usl l’Istituto Zooprofilattico di Piemonte, Liguria, Valle d’Aosta. Si tratta del primo caso di variante, definita inglese, di Sars-CoV-2.

A questa variante si attribuisce una maggiore contagiosità, ma non è più letale del Covid-19.

Sul territorio nazionale è in corso un’indagine, organizzata dall’Istituto Superiore di Sanità. Ad oggi, sono stati coinvolti circa quindici tamponi positivi, in Valle. Di questi, otto sono risultati negativi in relazione alla variante del virus; per gli altri, sono ancora in corso le analisi.

Please follow and like us:
error

Comments are closed.

RSS
Facebook
Facebook
YouTube
LinkedIn
Instagram