Press "Enter" to skip to content

Covid-19, Testolin: “Lo dico con chiarezza e fermezza. Nessun commissario”

AOSTA – La gestione dell’emergenza sanitaria non si avvarrà di un commissario straordinario, come hanno sollecitato i Movimenti di Lega Valle d’Aosta, ‘Mouv’ e il consigliere Claudio Restano.

Categorico il presidente della giunta Renzo Testolin: “La scelta – ha dichiarato – è di continuare il percorso così come è iniziato, dando la possibilità di implementare le strutture anche regionali che stanno a sostegno dell’Unità di crisi”. Affermazioni ribadite con un “Lo dico con chiarezza e fermezza. Nessun commissario”.

Ha, quindi, ricordato le figure di coordinatori delegati alla gestione della crisi clinica.

“Il dottor Montagnani, coordinatore sanitario. Pio Porretta della Protezione civile e, poi, gruppi disponibili per questa macchina operativa”. E ancora: “C’é la giunta e il presidente, ci sono collaborazioni all’interno della struttura regionale, ci sono gli assessori, il volontariato, la Croce Rossa Italiana. Bisogna mantenere un equilibrio di tutte queste forze – ha sottolineato – e accogliere con benevolenza le segnalazioni. In una situazione come questa, è normale che ci sia qualcosa che non va, ma siamo nelle condizioni di fare un ottimo lavoro di squadra – ha rimarcato Renzo Testolin -. Andando avanti, potrebbero essere necessarie altre consulenze e altre azioni che possano arricchire questa squadra”.

Please follow and like us:
error

Comments are closed.

RSS
Facebook
Facebook
YouTube
LinkedIn
Instagram