Press "Enter" to skip to content

Covid-19: arriva in Valle d’Aosta la prima ambulanza a biocontenimento coronavirus

AOSTA – E’ un dono della Fondazione CRT condiviso, in ascolto, con la Regione Piemonte, l’Unità di crisi della Protezione civile e il volontariato sociale.

Questo particolare mezzo di trasporto protegge l’ambiente esterno dal paziente infetto che viene ‘contenuto all’interno del ‘bio-sacco’. Paziente ad alto rischio di contagio e, quindi, isolato.

“Un primo ‘pacchetto’ di aiuti concreti della Fondazione CRT – dichiarano il Presidente Giovanni Quaglia e il Segretario Generale Massimo Lapucci – per affrontare la più grave crisi sanitaria di questo millennio”.

Ad oggi, la Fondazione ha elargito tre milioni di euro da destinare, in Piemonte e Valle d’Aosta, all’acquisto di diciassette ambulanze, di cui tre di biocontenimento e due automediche per le centrali operative del 118 regionale e per il servizio di maxi emergenza; nella cifra sono compresi anche trenta mezzi di Protezione civile.

Please follow and like us:
error

Comments are closed.

RSS
Facebook
Facebook
YouTube
LinkedIn
Instagram