Press "Enter" to skip to content

Covid-19: altri 111 positivi su 220 test

AOSTA – Continua ad esondare il fiume del contagio. E, oggi 21 ottobre, risultano 111 nuovi cittadini positivi su 220 testati.

Si registra, inoltre un decesso, come riferisce l’Agenzia Ansa, avvenuto dopo mesi in cui il numero è stato fermo su 146. Si tratta di un’anziana, di 92 anni, paziente dell’ospedale ‘Parini in quanto affetta da altre patologie, ma risultata positiva al coronavirus.

Quarantasette delle 831 persone risultate positive sono ricoverate; le altre in isolamento domiciliare o nei reparti Covid. Cinque, in Terapia Intensiva. Reparto, quest’ultimo, in cui il numero dei degenti è ancora molto contenuto. Realtà che incoraggia, ma non viene sottovalutata dagli operatori sanitari. Che, come già annunciato, sono in procinto di attivare il ‘livello rosso’ inserito nel piano operativo con la riconversione della Chirurgia generale in reparto Covid per la sistemazione di trenta posti letto.

La clinica ISAV, di Saint Pierre, accoglierà i pazienti in fase di guarigione, come sancito nell’accordo stipulato con la Regione in cui prevale l’obiettivo allentamento della pressione sul nosocomio regionale.

I numeri dei contagi, in ogni caso, sono in continuo aumento e, dall’inizio della pandemia, sono arrivati a 2.132 su 23.483 test eseguiti. Fra i 1.155 guariti se ne registra uno in più. Ammontano a 35.990 i tamponi effettuati.

Parliamo di un rialzo, senza interruzione, di cittadini affetti dall’infezione polmonare, in questa seconda ondata del virus; la Sars-2-Covid di cui scienziati e ricercatori hanno informazioni più dettagliate. Rimane, comunque, l’insidia e l’imprevedibilità della sua evoluzione. Oltre all’immutata gravità.

Please follow and like us:
error

Comments are closed.

RSS
Facebook
Facebook
YouTube
LinkedIn
Instagram