Press "Enter" to skip to content

Coronavirus: Paziente positivo all’ospedale di Penne

E’ stato isolato una parte dell’ospedale San Massimo di Penne dopo aver riscontrato la positività al Covid 19 di un paziente ricoverato.

L’uomo, pensionato di circa settanta anni,dopo aver sviluppato una polmonite è stato sottoposto al tampone. Il risultato è stato delle analisi ha confermato il contagio dal virus ed è stato sottoposto a quarantena.

Attenzionati anche gli operatori sanitari, tra cui il sindaco di Penne medico, Mario Semproni, medico del presidio sanitario.

Si muove anche la “FALS” che con una nota stampa comunica: ”

Le Agenzie di stampa riportano oggi la notizia che è stato “isolato” parte dell’ospedale San Massimo di Penne, dopo che un paziente ricoverato in Medicina è risultato positivo al Coronavirus.

CHIEDIAMO con forza di compiere tutti gli atti previsti dai Decreti emanati per salvaguardare il personale, tutto il personale, indipendentemente dalle qualifiche e funzioni svolte.
Personale già numericamente sotto organico ma, a causa dell’epidemia di Coronavirus, sottoposto a turni stressanti e, spesso, approntati a ridosso degli stessi per colmare i vuoti.

CHIEDIAMO l’immediata riattivazione del reparto di Rianimazione di Penne. Il reparto esiste ed è già dotato di attrezzature nuove, ma viene aperto solo in alcune occasioni post intervento.
CHIEDIAMO che la Regione e la ASL si attivino per l’immediata copertura dei posti previsti in organico e per l’immediata immissione di Medici, infermieri e personale parasanitario per fronteggiare l’epidemia.
Questa epidemia ha messo in luce come gli organici carenti – che da anni denunciamo e combattiamo – ed il taglio indiscriminato di posti e reparti sia nella nostra regione, come in molte altre, E’ UNA SCELTA CHE MINA LA SANITA’ PUBBLICA e che priva i cittadini di una adeguata assistenza.

Intanto uno stato di paura e preoccupazione fa da padrona nel centro Vestino come pure nei paesi limitrofi.

Please follow and like us:
error

Comments are closed.

RSS
Facebook
Facebook
YouTube
LinkedIn
Instagram