Press "Enter" to skip to content

Carabinieri: ad Aosta il nuovo comandante, profondo conoscitore del’volto’ della ‘ndrangheta

AOSTA – Il tenente colonnello Carlo Lecca, 51 anni, siciliano di origine, è il nuovo comandante del Gruppo Carabinieri, di Aosta; sostituisce il collega, pari grado, Emanuele Cammada trasferito al Comando Legione Lombardo Carabinieri, di Milano.

Il neo ‘vertice’ dell’Arma ha vissuto a stretto contatto con le cosche mafiose calabresi per nove anni, periodo in cui ha svolto servizio in varie zone della Calabria. Fra queste Catanzaro, capoluogo di regione in cui ha diretto la squadra anticrimine.

Un’esperienza che lo ha portato ad approfondire la mentalità ‘ndranghetista e il ‘ modus operandi’ della criminalità organizzata sul proprio territorio. Alcune delle famiglie arrestate, in Valle, nell’ambito delle operazioni ‘Geenna’ e Altanum‘, sono vecchie conoscenze per tenente colonnello Lecca.

Queste le sue dichiarazioni: “Nei nove anni trascorsi in Calabria ho imparato come ragiona la consorteria mafiosa, come si muove e si infiltra. E’ un valore aggiunto per me, ma bisogna considerare che quella organizzazione fuori dal suo territorio cambia modo di fare. In Calabria ha una connotazione famigliare, mentre in Valle ci sono famiglie. Bisogna capire come si muovono”.

Dopo aver tessuto l’elogio della Valle d’Aosta (“E’ una regione bellissima e abbastanza tranquilla”), ha garantito una presenza capillare sul territorio degli uomini dell’Arma, oltre ad una maggiore vicinanza ai cittadini.

Non ha, in ogni caso, risparmiato elogi neppure per il popolo calabrese. “E’ votato al lavoro, soprattutto le donne. E’ ospitale e molto semplice. Ma è anche molto arretrato e non fa nulla per cambiare”.

Ha, poi sottolineato l’inclinazione di questi nostri connazionali nel chiedere ad altri ciò che spetterebbe loro di diritto.“Un sistema di scambio di favori –ha rilanciato Carlo Lecca – che, però, porta a delle conseguenze

Please follow and like us:
error

Comments are closed.

RSS
Facebook
Facebook
YouTube
LinkedIn
Instagram